AVERE TUTTI I DENTI IN BOCCA E’ POI COSI’ IMPORTANTE?

 

La mancanza di denti e le conseguenze.

Capita che, per carie  o perché un dente si spezza, si è costretti ad estrarre il dente, e spesso capita anche che si pensa di non rimpiazzarlo “tanto che vuoi che succeda senza un dente?”.

In merito a questa situazione ci sono alcune cose che è importante sapere  per tutelare la tua salute orale e generale.

I 6 aspetti fondamentali, da tener presente, quando mancano i denti sono:
lom srl ritiro dell'osso1. Ritiro dell’osso

Non essendoci più il dente da sostenere, l’osso della mandibola non viene più sollecitato dalla masticazione e pian piano tende ad riassorbirsi, rendendo difficile un futuro impianto e soprattutto si potrebbero verificarsi anche problemi di masticazione. L’osso si mantiene in salute solo se viene stimolato dalla presenza dei denti e dalla masticazione.

2. Denti storti

Con la mancanza di denti si crea lo spazio tra un dente e l’altro, i denti vicini non trovando nessun sostegno, cominciano a piegarsi verso lo spazio vuoto.

Con il passare del tempo, questo  spostamento inizierà a coinvolgere tutti i denti dell’arcata

Come puoi intuire, questa situazione è un problema estetico molto serio. Non solo: i denti storti incidono anche sulla masticazione.

3. Difficoltà masticatoria

La funzione principale dei denti è quella di ridurre, tritare il cibo per poi poterlo ingerire. Quando manca un dente, manca sostanzialmente un ingranaggio  nel processo di masticazione e questo potrebbe produrre dei problemi mentre mangiamo.

Quando mastichiamo cibi duri (carne, torrone…) i molari hanno una funzione molto importante perché  sono loro che si occupano di tagliuzzare questi cibi più duri. Se manca un molare si potrebbe avere ancora più fastidio nel mangiare questi cibi.

La cattiva masticazione può impattare sulla tua digestione, e provocare reflussi acidi. Il cibo poco masticato infatti sovraccarica lo stomaco e non gli permette di compiere al meglio le sue funzioni.

4. Mal di testa e mal di schiena

Anche mal di schiena o mal di testa può essere provocato dalla mancanza di denti.

Questo perché se mancano i denti e nel frattempo anche gli altri si sono storti, le due arcate non combaciano più e quindi non chiudendosi bene non distribuiscono la tensione in maniera uniforme durante la masticazione. Questo disallineamento può provocare infiammazione delle articolazioni e quindi dolore come cefalee, mal schiena o perdita di equilibrio.

mancanza di denti

5. Invecchiamento del viso

La corretta posizione dei denti determina la forma e struttura del viso. La mancanza di denti può rovinare l’estetica della faccia in quanto l’osso sotto la gengiva diventa molto sottile, il viso comincia a sembrare sempre più infossato e vecchio, proprio come quando gli anziani tolgono la dentiera.

 

6. Perdita di tutti gli altri denti

Quando manca un dente, l’osso dove una volta c’era il tuo dente inizia a ritirarsi, ma pian piano succede la stessa cosa anche sotto le radici di tutti i denti vicini.

Si innesca così un effetto domino, una vera e propria reazione a catena, in cui i denti diventano uno ad uno sempre più instabili e alla fine cadono, perché non hanno più osso sufficiente per essere sostenuti.

Per questi motivi è importante dare la giusta attenzione alla perdita dei denti, anche a uno solo, perché come abbiamo visto ci possono essere conseguenze spiacevoli per la nostra salute e per la nostra estetica.

 

 

Con questa consapevolezza ti invitiamo a prenotare una visita di controllo per verificare lo stato di salute della tua bocca.

Chiama ora il nostro centro Lom srl tel. 080 480 7008

Buon sorriso

 

Posted by LOMTURISMODENTALE

Lascia un commento