Protesi

La protesi dentale 

è un manufatto, realizzato da un Odontotecnico abilitato, sotto la guida di un Medico Odontoiatra, utilizzato per sostituire la dentatura originaria persa o compromessa per motivi funzionali e/o estetici.

Si definisce anche Protesi Dentaria la parte dell’odontoiatria che si occupa della progettazione e costruzione di protesi rispettando i seguenti requisiti:

  • Funzionalità: riguarda il ristabilimento della corretta masticazione e delle funzioni articolari (apertura, chiusura, lateralità destra-sinistra, protrusione-retrusione e corretta fonetica).
  • Resistenza: la protesi deve resistere al carico masticatorioe all’usura dei liquidi buccali.
  • Innocuità: la protesi deve essere costruita con materiali che non siano tossici e non deve presentare “angoli vivi” che potrebbero danneggiare i tessuti.
  • Estetica: i denti artificiali devono essere il più possibile simili a quelli naturali in modo da non alterare il corretto profilo facciale del paziente.

La protesi Dentale può essere Fissa o Mobile

La protesi Dentale Fissa  è permanentemente cementata sui denti o sugli impianti.

Si tratta di faccette, corone (sostituti artificiali di un solo dente) e ponti (sostituiti di più elementi dentari) cementati a pilastri di sostegno naturali (denti contigui) e perciò non rimovibili dal paziente.

Tutti i manufatti vengono realizzati  nel laboratorio interno di LOM Centro Servizi Odontoiatrici .

 

La protesi dentale mobile

Le protesi mobile (dentiere) sono degli apparecchi mobili che sostituiscono i denti naturali. Il paziente deve rimuovere la protesi mobile  per l’igiene orale al minimo una volta al giorno.

La protesi mobile (dentiera) può essere totale oppure parziale. 

Questo tipo di protesi è indicata quando mancano tutti i denti di una o di entrambe le arcate. E’ costituita da denti artificiali in resina o ceramica, inserite su una base di resina di colore simile a quello delle gengive.

Come ci si abitua alla protesi?

Ogni paziente reagisce in maniera differente, ognuno di loro ha un tempo per abituarsi. Mediamente ci vogliono un paio di settimane: inizialmente si avrà la sensazione di perderla, finchè i muscoli di guancia e lingua si abitueranno a mantenere la posizione corretta. Nella fase iniziale si potrebbero verificare piccole vesciche o irritazioni., aumento della produzione della saliva o sensazione di bocca piena.  Con il passare del tempo queste sensazioni scompariranno. 

Riuscirò a mangiare con la protesi mobile?

Sostituire i denti mancanti, dovrebbe rendere più piacevole il mangiare, tuttavia all’inizio bisognerà acquisire un pò di pratica.

Alcuni accorgimenti per rendere più semplice la fase di adattamento:

  • Iniziate con una dieta liquida, introducendo un pò per volta cibi morbidi o tagliati a piccoli pezzi
  • Masticate lentamente usando contemporaneamente entrambi i lati della bocca in modo da ridurre lo spostamento della protesi.
  • Evitare di usare i denti incisivi per mordere i cibi
  • Evitare cibi troppo caldi o troppo duri

Manutenzione

Per una lunga durata della protesi dentaria è importante un`adeguata manutenzione.

Si consiglia di rimuovere e spazzolare la protesi dentaria con dentifrici convenzionali giornalmente e di rimuovere la protesi di notte e tenerla immersa nel liquido.

Il mantenimento frequente della protesi fuori dalla bocca durante la notte, permette alle gengive di guarire normalmente e aiuta al normale flusso salivare.

Anche dopo aver ricevuto la protesi, è necessario visitare il dentista regolarmente per seguire la salute orale e curare eventuali infiammazioni.

Per approfondire questi aspetti o per una consulenza contattate Lom Centro Servizi Odontoiatrici srl  tel 080 /480 7008

oppure potete compilare il form

ho letto la privacy policy e autorizzo il trattamento dei dati

 

privacy policy